• Durata

    9 giorni/8 notti

  • Località

    Reykjavìk Thingvellir Vik Skeidaràrsandur Egilsstaðir Nàmaskard, Leirhnjukur, Dimmuborgir, Skutustadagigar Godafoss

QUOTA:    €  2.990,00

ISLANDA LA POTENZA DELLA NATURA
Questo paese dal nome gelido (‘Iceland’, terra di ghiaccio) sta rapidamente diventando una delle destinazioni turisticamente più ‘calde’ d’Europa. Gran parte della popolarità dell’Islanda è dovuta alle sue bellezze naturali: ghiacciai, sorgenti termali, geyser, vulcani attivi, picchi innevati e vasti deserti di lava. L’Islanda ha anche un’affascinante storia, un’interessante produzione letteraria e una notevole tradizione folkloristica. L’Islanda trasforma il banale in straordinario. Un bagno veloce può avvenire in una laguna geotermale, una passeggiata diventa un trekking su una calotta glaciale, una notte in campeggio può regalare lo spettacolo dell’aurora boreale…

Vik Thingvellir Gulfoss

Parco nazionale di Thingvellir che, oltre alla sua importanza storica come sede dell’antico parlamento, permette d’osservare l’enorme spaccatura fra i due continenti nordamericano ed europeo. Successivamente l’itinerario porta alla scoperta della fantastica cascata d’Oro, Gullfoss, e la zona delle sorgenti eruttanti di Geysir.

Vatnajökull – Jökulsàrlòn – Borgarfjörður Eystri

Continuiamo il nostro tour ver-so Kylesku o Ullapool dove, condizioni meteo permet-tendo, effettueremo una breve crociera per ammirare colonie di foche e di uccelli marini. Al termine, pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, proseguimento lungo la co-sta nord-ovest, selvaggia e mozzafiato, fatta di strade strette e tortuose, dove ammireremo paesaggi davvero indescrivibili. Sosta panoramica a Durness, località co-nosciuta per la sua meravigliosa spiaggia chilometrica di sabbia bianca

Stödvarfjördur Dettifoss Nàmaskard, Leirhnjukur, Dimmuborgir, Skutustadagigar Skagafjörður

meraviglie della zona protetta del lago Myvatn, caratterizzato da vulcani, crateri, campi di lava e varie specie di anatre ed uccelli acquatici. Soste con camminate a Nàmaskard, Leirhnjukur, Dimmuborgir, Skutustadagigar fra l’altro. Si attraversano le floride zone agricole dello Skagafjörður visitando lungo la strada l’antica fattoria Glaumbær, ora interessantissimo museo folkloristico. Proseguendo verso sud, si attraversano verdi vallate famose per l’allevamento dei cavalli.