• Durata

    7 giorni/6 notti

  • Località

    Bath, Bristol, Glastonbury, Bodmin, St. Michealmont, St. Ives, Exter, Stonehenge, Salisbury, Winchester, Londra

QUOTA  € 1.680.00

CORNOVAGLIA

Natura, miti e leggende

Una terra che si divide tra storia e magia, la Cornovaglia con le sue coste altissime e sferzate dall’oceano, le sue lunghe spiagge di sabbia morbida e fine, le sue ampie distese brulle, è un luogo che accoglie antiche testimonianze archeologiche, castelli medievali, borghi e villaggi di pescatori, in cui si dice siano vissuti e abbiano compiuto le loro mirabili gesta Re Artù e i suoi eroici cavalieri.
Un viaggio che saprà regalarvi scorci memorabili ed emozioni intense!

Tintagel

Tintagel è un villaggio situato sulla costa settentrionale della Cornovaglia sulla penisola di fronte al villaggio sorgono le rovine di un castello, legate sia alla storia che alla leggenda.

Il Castello di Tintagel è senza dubbio una delle mete più affascinanti e suggestive della Gran Bretagna. Questa fortezza Normanna a picco sul mare fu costruita nel XIII. Il Castello è collegato al mito di Re Artù, perché secondo una leggenda questo è il luogo dove il sovrano fu concepito grazie a un sortilegio del Mago Merlino, che permise a Uther Pendragon di sedurre sua madre. Un’altra leggenda lo connette invece al mito di Tristano, uno dei Cavalieri della Tavola Rotonda.

L’atmosfera che aleggia su Tintagel è davvero unica.

St Michael’s Mount

St Michael’s Mount (Monte di San Michele) è un’isoletta situata davanti al paese di Marazion, un vero e proprio villaggio, un magnifico castello (residenza della famiglia St Aubyn) costruito sulla cima del monte, e una chiesa medievale risalente al XV secolo. Inoltre quest’isola è particolarmente nota per i suoi giardini, nei quali crescono anche piante di habitat subtropicali grazie al particolare microclima locale donato dalla Corrente del Golfo e dalla conformazione rocciosa del luogo.
Si potrà raggiungere a piedi durante la bassa marea, attraversando la stradina che la collega alla terraferma, oppure in barca quando c’è l’alta marea.

Stonehenge

Simbolo di potere ed eternità; icona della storia inglese, e sito archeologico in grado di regalare continue sorprese Stonehenge è tra quelle più ricche di fascino. Ci sono ancora diverse teorie  sull’origine di Stonehenge, secondo lo storico britannico medievale Goffredo di Monmouth riporta la leggenda secondo cui a erigere Stonehenge fu il mago di Re Artù, Merlino, che avrebbe trasportato i megaliti con un sortilegio.  L’ipotesi più credibile è che la costruzione sia stata iniziata nel tardo Neolitico (nel 3000 a.C.) e poi continuata dagli abitanti preistorici delle isole britanniche.