• Durata

    14 giorni/13 notti

  • Località

    Bali, Isola Giligentenf, Monte Bromo, Java, Lombok, Komodo

QUOTA:    €  5.890,00

INDONESIA
Tra isole paradisiache in veliero

L’Indonesia a bordo di un suggestivo veliero: la Star Clippers che vi porterà nei luoghi più nascosti dell’Oriente, famosi per le spiagge immacolate e le sue naturali bellezze. La chiarezza dell’acqua e la varietà marina sono sorprendenti e molte di queste isole sono designate parchi naturali, preservati per essere ammirati in tutti la loro bellezza. Per gli amanti dello snorkelling e della sabbia dorata…
…questo è il Paradiso!

Star Clipper

Vero gioiello del mare, un veliero che rispecchia per intero il fiero periodo dei galeoni, le lucidissime rifiniture, retaggio di gloriosa antica bellezza. Salire a bordo di questo veliero unico nel suo genere significa scoprire la nuova era della navigazione dove le tradizioni del passato ben si sposano con i comfort e i servizi moderni, una nave da crociera moderna, ideale per coloro che ricercano lo charme e l’eleganza e desiderano rivivere l’atmosfera della leggendaria navigazione a vela. Lunga 115 metri, ospita fino a 170 passeggeri che possono vivere un’esperienza rilassante e raffinata al tempo stesso, proprio come a bordo di uno yacht privato.

Parco Nazionale di Komodo

Il parco del Komodo è stato fondato nel 1980 allo scopo di preservare il drago Komodo e il suo habitat.
Un’altra attrazione del Parco del Komodo è la spiaggia rosa, o Pantai Merah, una delle sette spiagge del genere al mondo. Il colore sorprendente deriva da animali microscopici chiamati Foraminifera che lasciano un pigmento rosso sulle barriere coralline.  La spiaggia rosa è delimitata dal mare blu turchese e offre una vista spettacolare dell’area circostante

Bali

Bali ha la fama di essere un’isola felice.  È un’isola molto piccola (140 x 80 km) ma molto verde, le sue caratteristiche  sono le colline terrazzate su cui si coltiva il riso così come le folte foreste tropicali, dove si può passeggiare liberamente godendo al massimo della flora di queste latitudini. La cultura indu che permane tra la popolazione si rispecchia nei favolosi templi che valgono una visita (ce ne sono 20mila).