• Durata

    8 giorni/7 notti

  • Località

    Palermo – Monreale – Erice – Marsala – Selinunte – Agrigento – Siracusa – Noto – Ragusa – Modica

SICILIA OCCIDENTALE – Sulle orme di S. Vito

Un territorio composto dalle province di Trapani, Palermo e Agrigento, dove è possibile visitare città molto caratteristiche, ammirare stupendi paesaggi.
La Sicilia Occidentale è il luogo ideale per chi ama l’arte e la storia, in quanto si trovano molti resti archeologici.

Erice

Erice sorge in cima a un monte solitario che domina Trapani, il territorio circostante e il mare. Le origini della cittadella sono antichissime e avvolte nella leggenda.

Carlo Levi scrive di Erice che “è l’Assisi del Sud, ricca di chiese, di conventi, di piccole strade silenziose ed un incontro straordinario di ricordi mitologici”

Selinunte

Selinunte, situata sulla costa occidentale, nella parte meridionale della provincia di Trapani.
Qui mito, leggenda e storia si incontrano, regalando un viaggio emozionante in una terra ricca di suggestioni. Il parco si estende per circa 270 ettari e comprende ben sette templi, alcuni dei quali ancora in ottimo stato di conservazione, e poi santuari, necropoli, le Cave di Cusa e diversi luoghi di interesse. Per visitarlo tutto servono almeno quattro ore e si può scegliere tra diversi itinerari, da quelli più brevi ai più completi, che sveleranno oltre 2.500 anni di storia.

Marsala

Marsala, celebre per il vino dolce che vi si produce, è anche il cuore delle origini fenicie della Sicilia, nel museo di Baglio Anselmi infatti è custodito il relitto di una nave punica, unico al mondo. Marsala infatti sorge infatti sulle rovine delle antiche città puniche di Lilibeo e di Mozia, situata all’interno della Riserva Naturale Regionale delle Isole dello Stagnone di Marsala.